TAURISANO INNOCENZO

(Padre)


Nacque a Nola il 2/12/1877; compý i primi studi nel locale Seminario Vescovile. Ben presto vestý l'abito talare di domenicano, a Bibbiena, nel Natale del 1898. Fu novizio fino a Pasqua del 1900, compiendo gli studi Teologici a Roma, nel Collegio della Minerva. Ordinato sacerdote, nel 1903, dal Cardinale Respighi, al Collegio Germanico; fu Custode della tomba di S. Caterina da Siena (Protettrice d'Italia).

Penitenziere della Basilica di S. Maria Maggiore in Roma, Archivista della Casa Generalizia, Priore del Convento della Minerva, docente (della Fondazione) dell'Istituto Beato Angelico per l'Arte Sacra, Fondatore della Rivista "Memorie Domenicale" e degli Analecta Sacri Ordinis, di cui fu anche Direttore per circa dieci anni (dal 1914 al 1923). Autore di oltre 36 Opere, oltre a Monografie e Studi, collaboratore di quotidiani e periodici, con centinaia di articoli e recensioni, fu anche Conferenziere e Predicatore.

Diplomato in Paleografia, fin dal 1914, presso l'Ateneo Romano, fu molto apprezzato, nel campo della Fede e dell'Apostolato, per la sua azione di Missionario (1931), presso gli emigranti Italiani negli U.S.A.; scrisse, nel 1920, "Preghiere ed elevazioni di Santa Caterina da Siena", ed i "Fioretti di S. Caterina", tradotto in molte lingue. L'ultimo suo lavoro sulla Patrona, Ŕ datato 1957: "S. Caterina nei ricordi dei discepoli". Scrisse opere su S. Domenico, quale: "Fonte Selecti Vitae Sancti Dominici" (1921), e su S. Tommaso d'Aquino traducendo, nel 1909, "Meditazioni di S. Tommaso d'Aquino", ed ancora "Miscellanea Storico/Artistica in onore di S. Tommaso d'Aquino" e, nel 1924: "Discepoli e biografi di S. Tommaso d'Aquino", "S. Tommaso d'Aquino" (1944). E su S. Domenico, 1923, "Quomodo Sanctus Patriarcha Dominicus Orabat". Al Beato Angelico (il mistico Pittore Domenicano), Padre Innocenzo, rivolse particolare amore, istituendo il Rito della Commemorazione annuale del Cesenatese, scrivendo di "Fra Gerolamo Savonarola" (ed Amatrice nel 1937); di Alberto Guglielmotti, giÓ uomo di mare, del quale, oltre ad un volume monografico (edito nel 1912), ed alla Antologia del Mare, stava curando la stampa di un ampia biografia documentata. Notevoli le sue "Conversazioni alla Radio Vaticana". Un ciclo di Conversazioni radiofoniche effettuate a Roma negli anni 1936/37, riunite in un volume da G. Pianigiani nel 1937, edito a Roma. Tra gli argomenti trattati: Re Magi, S: Tommaso d'Aquino, Santa Caterina, ecc., vi Ŕ anche un profilo di San Paolino da Nola. Collabor˛ alla Enciclopedia Italiana, al Dizionario Universale UTET, ed alla Enciclopedia Cattolica.

Padre Taurisano morý a Roma nel 1960.